Logo
Stampa questa pagina

Obbiettivi e settore di espansione

Obbiettivi e settore di espansione

Obbiettivi e settori di espansione:

1) Continuare, approfondire e ampliare il lavoro di ricerca già in atto in tutto il territorio, individuato dagli studiosi, nel quale era praticata la Spallata nelle sue svariate declinazioni.

2) Realizzare materiale video e audio indirizzato agli studiosi, agli appassionati di danza e tradizione popolare. 

3)Realizzare materiale promozionale  video e audio che, oltre la danza oggetto della ricerca, racconti il territorio  per contestualizzare, ma ancor più per evidenziare le peculiarità paesaggistiche, le tradizioni e i rituali più antichi che di certo, in queste zone, non mancano.  Allo stesso tempo promuovere le aziende del territorio: agriturismi, masserie, alberghi e tutte le realtà produttive che rendono vitale il territorio.

4) Coinvolgere nel progetto altri circuiti sul territorio attivi su altri fronti, quale ad esempio:  turismo in bicicletta, turismo a cavallo, trekking, ecc …

5) Promuovere le attività legate alla filiera corta, alle produzioni di prossimità e all’autoproduzione per diffondere concetti legati a stili di vita sostenibili. 

6) Continuare ad incentivare forme di turismo sostenibile (consapevole) in quanto organizzate e partecipate dagli attori e dai semplici cittadini locali.  

Tutto questo per sottolineare e far assaporare lo stile di vita che si conduce in questi piccoli paesi dove, l’interazione uomo – natura è ancora un binomio inscindibile. 

7) Proseguire il lavoro di ricerca che, attualmente, è  concentrato su Mafalda e Palmoli per  il loro inserimento come tappe nella seconda edizione di: “Un colpo qua, un colpo là, la Spallata nel Sannio”.

 

 



© 2015 - Un colpo qua un colpo là " La Spallata nel Sannio".